Distorsione

Eziopatogenesi: è un evento molto frequente, soprattutto nelle persone che praticano attività sportive e consiste in una lesione, più o meno importante, delle strutture capsulo-legamentose del ginocchio dovuta ad una rotazione della tibia sul femore. Può essere associata a rotture legamentose o meniscali, ma in molti casi provoca “solo” uno stiramento delle stesse.


Sintomatologia: dolore e impotenza funzionale sono i primi sintomi. Possono comparire anche versamenti endoarticolari e instabilità articolare determinata dallo stiramento delle fibre legamentosa.


Terapia

Per curare il dolore e l’infiammazione si effettua la TERAPIA con OZONO  senza aghi - SORAZON.

Utile ciclo di tecarterapia + laser ad alto potenziale associato ad un potenziamento mirato della muscolatura del quadricipite, soprattutto del muscolo vasto mediale. Quando la condropatia risulta essere di grado severo e non risponde alle terapie suddette, l’approccio diviene chirurgico. 


images-2



Torna a Ginocchio

I contenuti e le informazioni di carattere medico e fisioterapico esposte nel  presente sito rivestono carattere di mero scopo conoscitivo e non intendono in alcun modo sostituire il parere professionale di un medico o di un fisioterapista.

Via Mons. Zeno Piccinelli 1, PALAZZOLO SULL’OGLIO (BS) - Aperto dal Lunedi al Venerdi dalle 8.00 alle 19.30