MALATTIA DI OSGOOD-SCHLATTER


Eziopatogenesi: fa parte delle osteocondriti. E’ una patologia da sovraccarico funzionale che colpisce prevalentemente soggetti di età compresa tra 9 e 16 anni o comunque nell’adolescenza. La causa è l’ipersollecitazione del tubercolo anteriore della tibia dovuta all’estensione forzata e ripetuta del ginocchio. La malattia è comune nei giovani calciatori o sportivi che tendono a sollecitare con carichi pesanti l’inserzione distale del tendine rotuleo. Può anche essere bilaterale.


Sintomatologia: dolore alla flessione ed estensione del ginocchio contro resistenza, alla digitopressione e durante l’attività fisica. Vi è inoltre la formazione di una protuberanza più o meno accentuata e dolente intorno all’apofisi tibiale anteriore.


Terapia: il riposo diminuisce la sintomatologia dolorosa: pertanto è da sospendere in maniera totale l’attività fisica. Utilissima la terapia fisioterapica: giovano molto applicazioni di tecarterapia + laser ad alto potenziale nd:yag, in un secondo tempo in caso di resistenza alla terapia è molto utile ciclo di Onde d’Urto.



Torna a Ginocchio

I contenuti e le informazioni di carattere medico e fisioterapico esposte nel  presente sito rivestono carattere di mero scopo conoscitivo e non intendono in alcun modo sostituire il parere professionale di un medico o di un fisioterapista.

Via Mons. Zeno Piccinelli 1, PALAZZOLO SULL’OGLIO (BS) - Aperto dal Lunedi al Venerdi dalle 8.00 alle 19.30