Alluce Valgo


Eziopatogenesi: patologia dell’avampiede caratterizzata da una deviazione in valgo dell’articolazione metatarso-falangea del primo dito del piede. E’ una patologia prettamente femminile causata in molti casi dall’utilizzo ripetuto di scarpe strette con tacchi alti; altre cause possono essere deformità ossee congenite e la familiarità della patologia.

Sintomatologia: inizialmente il dolore è presente solo sul versante mediale del piede, a livello dell’articolazione, nell’indossare le scarpe; successivamente si associa una metatarsalgia e una difficoltà sempre maggiore nel trovare calzature adatte. Con l’evolversi della patologia, la deformità aumenta e l’infiammazione articolare diventa degenerazione articolare: il dolore aumenta ed è presente anche a riposo. 

Terapia:il primo approccio è conservativo, mirato a risolvere il problema del dolore e dell’infiammazione; molto utile in questo caso l’utilizzo di terapia ad Onde d’Urto, possibilmente in associazione a Tecarterapia. Si ricorre all’approccio chirurgico quando il trattamento conservativo non ha avuto buon esito, la deformità non è accettata dal paziente o il dolore non è più accettabile.


Torna a Piede e Caviglia

I contenuti e le informazioni di carattere medico e fisioterapico esposte nel  presente sito rivestono carattere di mero scopo conoscitivo e non intendono in alcun modo sostituire il parere professionale di un medico o di un fisioterapista.

Via Mons. Zeno Piccinelli 1, PALAZZOLO SULL’OGLIO (BS) - Aperto dal Lunedi al Venerdi dalle 8.00 alle 19.30