Fratture


Eziopatogenesi: tra le fratture del piede e della caviglia più comuni bisogna menzionare sicuramente le fratture malleolari, le fratture del calcagno e le fratture metatarsali;

• Le fratture malleolari sono le rotture dell’estremità distale del perone, della tibia o di entrambe le ossa. Sono causate da un trauma diretto oppure a seguito di una grave distorsione di caviglia e sono spesso associate a lesioni capsulo-legamentose. 

• Le fratture del calcagno sono lesioni molto difficili da trattare per l’importanza rivestita da quest’osso durante la stazione eretta. Esse derivano quasi sempre da cadute dall’alto e possono essere associate ad altre lesioni del collo del piede.

• Le fratture metatarsali sono lesioni dell’avampiede causate nella maggior parte dei casi da un trauma diretto anche se esistono fratture da stress, o da durata, dovute ad allenamenti eccessivi o ripetute sollecitazioni.  


Sintomatologia: dolore, esacerbato dalla palpazione, tumefazione di tutto il piede (avampiede per le fratture metatarsali) ed ecchimosi sono i sintomi primari uniti ad impotenza funzionale pressoché assoluta. Nelle fratture scomposte si associa anche deformità del profilo morfologico.


Terapia: se le fratture sono composte il piede e la caviglia vengono immobilizzati dai 20 ai 40 giorni, a seconda del tipo di frattura, e successivamente si eseguono cicli di fisioterapia riabilitativa per il recupero muscolo-articolare abbinati ad esercizi di rieducazione propiocettiva (fondamentale in queste situazioni) ed a terapie per il riassorbimento dell’edema e dell’infiammazione utilizzando la tecarterapia magari abbinata al laser ad alto potenziale nd:yag o in alternativa jonoforesi, ultrasuoni). Se le fratture sono scomposte il trattamento è chirurgico e viene seguito da un protocollo riabilitativo simile al precedente.

Utile in caso di difficoltà di consolidazione come la pseudoartrosi o nei casi di Algodistrofia la terapia SEQEX.




Torna a Piede e Caviglia

I contenuti e le informazioni di carattere medico e fisioterapico esposte nel  presente sito rivestono carattere di mero scopo conoscitivo e non intendono in alcun modo sostituire il parere professionale di un medico o di un fisioterapista.

Via Mons. Zeno Piccinelli 1, PALAZZOLO SULL’OGLIO (BS) - Aperto dal Lunedi al Venerdi dalle 8.00 alle 19.30